Edith Espínola: “Il governo deve regolarizzare in modo massiccio e senza condizioni per la giustizia sociale”

Da: elsalto.es| Leggi nel sito|


In un evento insolito nella recente storia del movimento migratorio nello Stato spagnolo, organizzazioni di lavoratrici sessuali, bandanti, manteros e una lunga serie di gruppi si sono uniti ai margini per promuovere la campagna #RegularizacionYa. Il movimento è emerso in parte ispirato alla regolarizzazione straordinaria effettuata dal governo portoghese, sebbene con obiettivi molto più ambiziosi.

Sebbene la regolarizzazione in Portogallo sia stata proiettata sui media internazionali come una politica coraggiosa, per questi gruppi è stata insufficiente. Solo i migranti che hanno già presentato una domanda di permesso temporaneo sono stati regolarizzati, lasciandone migliaia fuori dal processo e costringendoli a continuare a sopravvivere in condizioni di semi schiavitù. Per questo motivo, la campagna promossa dai collettivi antirazzisti dello Stato spagnolo sta portando avanti diverse iniziative virtuali per spiegare le loro ragioni, come la discussione in occasione del Primo Maggio.

Un altro fattore determinante nell’emergere della campagna di regolarizzazione nello Stato spagnolo è stata la situazione di multi-oppressione e vulnerabilità in cui circa 600.000 migranti erano già senza documenti prima dell’emergenza sanitaria, una situazione che è peggiorata a causa del confinamento.

In pochi giorni, la campagna ha ottenuto che oltre un migliaio di organizzazioni di migranti e antirazziste da si unissero alla richiesta di una “regolarizzazione permanente e incondizionata di tutti i migranti e rifugiati di fronte all’emergenza sanitaria. ”

[…]

https://www.elsaltodiario.com/migracion/edith-espinola-gobierno-debe-regularizar-masivamente-sin-condiciones-justicia-social

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s